Sign in / Join
Ep8

HUSQVARNA MC7 - SHIMANO EP8

HUSQVARNA ci ha dato la possibilità di provare, in anteprima, il nuovo Shimano EP8 montato sulla MC7 2021. Il nuovo motore è più potente, con i suoi 85 Nm di coppia, ma più leggero e compatto, meno rumoroso e, per finire, più parco nei consumi in modalità ECO.

EP8 di Shimano sostituisce, su tutta la linea e-mtb della factory tedesca, l'E8000, i due motori hanno ben poco in comune, lo si riscontra fin dalle primissime pedalate, e non solo per l'aumento della coppia massima che passa da 70 a 85 Nm: il peso passa da 2,9 kg  a 2,6 kg, il fattore Q si riduce a 177 mm e il volume complessivo diminuisce del 10% aumentando la luce da terra, sono inoltre disponibili pedivelle più corte (160 mm), il motore è più silenzioso di 2 db e, in modalità OFF e/o sopra i 25 km/h, la pedalata è più efficiente. Rimane immutato il vantaggio assicurato dall'ingombro longitudinale dei motori Shimano che permettono di realizzare carri posteriori con quote molto vicine a quelle tipiche dei modelli a trazione muscolare.

Una novità proposta dall'EP8 che abbiamo molto apprezzato è la possibilità di scegliere, selezionandoli velocemente dal display, 2 Profili: il Profilo 1 e il Profilo 2. Il setting di assistenza di default prevede per il 1° un'impostazione più versatile mentre il 2° assicura alte performance sui terreni più tecnici senza sacrificare il controllo della bici.

Inoltre, attraverso l'app E-TUBE PROJECT è possibile personalizzare le caratteristiche dell'assistenza su 10 livelli, regolare il livello massimo di coppia da 20 a 85 Nm e l'assistenza nelle ripartenze su 5 livelli.

In modalità ECO, in assetto di default, l'autonomia è del 20% superiore a quella riscontrabile sul E8000 grazie alla riduzione della coppia massima a 30 Nm. La modalità TRAIL, pur disponendo di una coppia superiore, assicura la stessa autonomia riscontrabile sul E8000. La modalità TRAIL, con il setting di default del Profilo 1, può contare su una aumento graduale della coppia che arriva a 85 Nm a partire da un input muscolare pari a 60 Nm. Sempre con il setting di default del Profilo 1, ma in modalità BOOST, basta una pressione sui pedali di soli 20 Nm per usufruire della coppia massima che si mantiene  sugli 85 Nm con una continuità anche su lunghe e impegnative salite.

Il nostro breve test della durata di due giorni, realizzato in sella ad una Husqvarna Mountain Cross 7 2021 ci ha fornito risposte molto positive. Nell'utilizzo pratico si riscontrano differenze sostanziali in tutte le modalità, ECO non spinge più come sul E8000 migliorando l'autonomia; la modalità TRAIL è perfetta in salite di qualsiasi tipo, la si lascia inserita variando solo i rapporti del cambio e l'input muscolare in funzione della pendenza per superare qualsiasi tipo di ostacolo, in modo ancora più esuberante quando si seleziona il Profilo 2, riducendo l'utilizzo della modalità BOOST a situazioni particolarmente severe. L'erogazione dell'assistenza non è mai brutale e favorisce il controllo anche nelle situazioni più esasperate permettendo di superare ostacoli apparentemente improponibili con una facilità disarmante.

Per quanto concerne l'autonomia, i tecnici giapponesi hanno realizzato dei test, il più interessante dei quali si è svolto su un circuito di 3.400 m con 150 m di dislivello con pendenza media del 8.1% e massima del 16,7% con un biker del peso di 80 kg che ha pedalato a 60 RPM su una e-mtb dotata di ruote da 27,5x2,6”, completando, con una batteria da 630Wh in modalità Trail, poco meno di 13 giri, per un totale di 44 km e 1.930 m di dislivello.

Ti è piaciuto l'articolo?

Clicca sulla stella per votare!

Media voto 4.4 / 5. Numero voti: 14

Ancora nessun voto! Vuoi essere il primo?

Leave a reply