Sign in / Join

L’evoluzione delle ebike secondo Brinke

Come nasce il marchio Brinke e quali sono le sue radici?

Brinke e` il marchio italiano di ebike, di Valsabbina Commodities spa, nato nel 2012 con l'obiettivo di progettare e implementare veri e propri mezzi tecnologici di mobilità elettrica. Da sempre grande attenzione viene posta dal marchio allo sviluppo sostenibile. Prima del 2012 Andrea Auf Dem Brinke nostro Ceo operava con successo nel mercato del fotovoltaico, con grande attenzione all'impatto ambientale e al risparmio delle risorse energetiche.

Qual’è la vostra visione fondamentale?Brinke dunque si propone, sin dall'origine, di sostenere un nuovo modo di spostarsi e di vivere, offrendo un'ampia scelta di “compagne di viaggio” affidabili e attrattive in termini di performance, comfort e design. Le nostre ebike sono progettate per promuovere un nuovo modo di muoversi e di spostarsi, senza stress, divertente e appagante, sia nella quotidianità sia in vacanza. Brinke nasce per consentire uno stile di vita attrattivo.
Il nostro obbiettivo non è semplicemente produrre e vendere ebike ma consentire a tutti di provare il vero piacere di pedalare su una bici elettrica che molto più di una muscolare può assolvere a quelle che noi riteniamo le principali funzioni ovvero:

  1. essere utilizzata per il commuting arrivando a sostituire il motorino, i mezzi pubblici o in molti casi la stessa auto e rendendo ogni spostamento quotidiano non solo più sicuro (soprattutto in tempi Covid) ma anche meno stressante, sottraendosi al traffico, e soprattutto più salutare per corpo e mente;
  2. essere una compagna affidabile nelle gite domenicali, o durante le vacanze, per godere di qualche ora per sé alla scoperta dei territori circostanti o in compagnia della famiglia e degli amici;
  3. sfidare i propri limiti lanciandosi in salite e discese meno facili con una muscolare, per chi non ha il tempo di allenarsi quotidianamente, o ancora provare salti e acrobazie che con l'aiuto della forza motrice regalano qualche brivido in più.

Voi siete tra le poche aziende in Italia che hanno sempre dato molta importanza alla categoria del Trekking, cosa vi ha spinto a crederci fin da subito?La visione che caratterizza il marchio e le sue stesse origini spiegano con grande coerenza la scelta di continuare ad arricchire una categoria come quella delle Trekking ebike, nella quale il marchio Brinke è stato anticipatore di tendenza, per continuare a rispondere alle crescenti esigenze di mercato. Nell'ultimo anno, in Italia e non solo, infatti sono sempre più apprezzati i grandi vantaggi offerti dall'ebike in termini di commuting ma sono anche sempre più condivisi i piaceri di una gita fuori porta o di una vacanza all'insegna delle due ruote con gli amici e la famiglia. Parallelamente è sempre più diffuso il desiderio di sperimentare un nuovo modo di divertirsi, cercando prestazioni estreme, ora possibili grazie a un supporto tecnologico che permette di superare i limiti fisici imposti invece dalla bici muscolare. Ne discende che una bici versatile come la Trekking ebike può essere in grado di soddisfare più esigenze differenti. Nel catalogo 2021 Brinke le Trekking spaziano infatti da bici nate per il commuting ma adatte anche alle gite fuori porta, a ebike ibride in grado di accompagnare con stile e comfort sia nelle avventure quotidiane sia nelle vacanze, fino alle Trekking più estreme come XPLORER la prima Trekking biammortizzata di Brinke.

Andrea Auf Dem Brinke,  dichiara “Siamo tutti testimoni del cambio di mentalità che è avvenuto, soprattutto nell'ultimo anno, in Italia e non solo. Sin dalla nascita del marchio con le nostre ebike volevamo promuovere un nuovo stile di vita sia nella quotidianità sia in vacanza...Ora credo che l'ultimo vero passo avanti nel nostro settore avverrà quando mentalmente la ebike diventerà il vero e unico mezzo sostitutivo della moto o in alcuni casi dell'auto stessa...”

Va sottolineato che al tempo stesso Brinke sceglie di continuare ad alimentare sia la categoria city, che nel 2021 oltre alle classiche city ebike con scavalco basso prevede un'ampia scelta di fat ebike sia soprattutto la categoria OFF ROAD con proposte all'insegna dell'innovazione, grazie all'adozione di un allestimento altamente performante come il nuovo motore Shimano EP8,

che caratterizza sia le proposte di e- Enduro (X6R Race e X5R+ Race) sia la nuova front Brinke X2R; e allo sviluppo di frame sempre più prestazionali.

Le bici elettriche Brinke, sono infatti frutto di un' intuizione pioneristica, sviluppate agli albori della diffusione del fenomeno ebike in Italia, e al tempo stesso, risultato di un know how che permette di aumentare continuamente le performance promesse.

In questo periodo come si sta relazionando il mercato con la vostra filosofia e con i vostri prodotti?I dati di vendita danno ragione alla filosofia del marchio, che negli ultimi anni ha sempre registrato una crescita costante e, nel 2020, ha raggiunto un incremento del +280% rispetto al 2019, con una distribuzione sempre più capillare sul territorio italiano, che si attesta oggi a 300 punti vendita autorizzati.

Ricordiamo che per saperne di più è possibile visitare il sito brinkebike.com e seguire i profili social Fb, Instagram (@BrinkeBike).

Ti è piaciuto l'articolo?

Clicca sulla stella per votare!

Media voto 4.8 / 5. Numero voti: 9

Ancora nessun voto! Vuoi essere il primo?

Leave a reply