Sign in / Join

ALL AROUND eMTB IN VALLE D'AOSTA: I PREPARATIVI

Una gara tanto impegnativa sia per le abilità di guida sia per le prestazioni atletiche richieste, necessita di una preparazione meticolosa, premessa indispensabile per non incorrere in inconvenienti di varia natura in grado di pregiudicare il buon esito delle 4 intense giornate di gara.

1° LA BICI

Serve una eMTB con tanta batteria e tanta coppia e una geometria tale da assicurare prestazioni equilibrate per superare agevolmente le salite al limite di percorrenza (il percorso presenta tratti difficilmente superabili pedalando) e le discese impervie.

Abbiamo scelto la Specialized Turbo Levo con batteria da 700 Wh e 90 Nm di coppia massima. Inoltre abbiamo optato tra le taglie S3e S4, per quest'ultima perché, grazie alla quota di reach pari a 477 mm, assicura stabilità in discesa mantenendo l'agilità necessaria in salita grazie alla quota di carro posteriore ottimamente contenuta in 442 mm, abbinata ad un angolo di sterzo non troppo aperto con i suoi 64,5° ampiamente modificabili.

La messa a punto, oltre alle normali operazioni di taratura delle sospensioni e della dislocazione degli appoggi, ha previsto l'utilizzo di inserti su entrambe le ruote, operazione facilitata dalla presenza dell'apposito nastro. Inoltre, in previsione di possibili precipitazioni, abbiamo provveduto alla sostituzione dello pneumatico posteriore con uno con mescola T9, più morbida rispetto alla T7 di serie.   

2° LE PROTEZIONI

Non  si può prescindere dalla massima protezione delle parti più esposte del nostro corpo. Oltre a casco, occhiali e guanti, che rappresentano la dotazione minima per Biker di qualsiasi estrazione, sono indispensabili le ginocchiere, le gomitiere e un corpetto che protegga il torace e la schiena.

Noi abbiamo scelto la linea Fox Enduro D30 per corpetto, ginocchiere e gomitiere che assicurano, oltre ad un alto livello di protezione, facilità di movimento e traspirazione.

Casco Specialized Tactic con tecnologia MIPS Evolve: perfetto per utilizzi enduro.

3° SCARPE

Meglio optare per una scarpa comoda e non troppo rigida: la gara è lunga e sui sentieri impervi in alta montagna, può capitare di essere costretti ad utilizzare la modalità “Walk”.

4° GPS

Le tracce delle quattro giornate di gara sono disponibili a partire da 2 Luglio, noi le abbiamo scaricate sul nostro Garmin “530” fissato al manubrio con l'apposita staffa: tra i tanti modelli del catalogo Garmin è il più adatto ad utilizzi mtb.

5° DOTAZIONI OBBLIGATORIE

All Around eMTB è una gara che richiede un equipaggiamento adeguato, necessario ad affrontare, in sicurezza ed autonomia, qualsiasi condizione atmosferica e il percorso in alta quota.

Nello zaino, oltre al cellulare sempre acceso, vanno inseriti:

tessera sanitaria e documenti

sacca idrica o borraccia

carica batteria bici, telefono e GPS

giacca antipioggia e indumenti caldi

lampada frontale per attraversare tunnel non illuminati

kit riparazione bici (multitool, forcellino del cambio, smaglia catena e falsamaglia, camera d'aria, leve cacciagomme e pompa

kit pronto soccorso più telo di sopravvivenza in alluminio.

Info: www.allaround-emtb.com

Ti è piaciuto l'articolo?

Clicca sulla stella per votare!

Media voto 5 / 5. Numero voti: 6

Ancora nessun voto! Vuoi essere il primo?

Leave a reply