E-ENDURO

Come e perché sostituire la ruota anteriore da 27,5+ con una da 29”

By  | 

Come e perché sostituire la ruota anteriore da 27,5+ con una da 29”

Negli ultimi anni è andata affermandosi la scelta di realizzare e-mtb dotate di ruote di diametri differenti e, nei nostri test, abbiamo potuto valutare gli oggettivi vantaggi offerti da modelli di e-mtb dotati di ruote da 29” all’anteriore e 27,5+ al posteriore. Per questo motivo abbiamo immaginato che molti possessori di e-bike, dotate di ruote da 27,5+, possano essere attratti dalla prospettiva di poter modificare il diametro della propria ruota anteriore. A partire da questa prima puntata, intendiamo presentarvi soluzioni diverse che hanno impatti importanti sia a livello geometrico sia sulle prestazioni.  

Partendo dalla nostra Rock Machine E-Blizzard dotata di ruote da 27,5×2,60” e di una forcella Rock Shox Revelation RC da 27,5”  e 150 mm di escursione, abbiamo sostituito la ruota anteriore con una FIR con diametro di 29” e canale interno di 25 mm  montata con doppia camera Deaneasy e gommata Maxxis Minion DHF 2,30”.

La sezione ridotta di quest’ultima ha permesso alla ruota di avere un ingombro sufficientemente contenuto per poter essere montata sulla forcella di serie. La stessa operazione non è, invece, riuscita su una Fox 36 dedicata allo standard da 27,5”. 

Per quanto riguarda i riflessi sul peso, l’aumento del diametro della ruota è stato compensato dalla riduzione delle dimensioni del canale del cerchio e della sezione dello pneumatico.

Abbiamo confrontato le dimensioni delle due ruote riscontrando l’aumento del diametro della ruota pari a 20 mm, che è passato da 718 mm 738 mm. 

La prima, ovvia, considerazione riguarda l’innalzamento della posizione del mozzo anteriore (pari a 10 mm) e, di conseguenza, la maggior apertura dell’angolo di sterzo che passa dagli originali 66° agli attuali 65,5°.

Una seconda considerazione, altrettanto importante ma meno evidente, attiene alla quota di “Trail”. Di norma, le ruote da 27,5+ e da  29” sono abbinate a forcelle da 29” dotate di un  “Rake” pari a 51 mm, a differenza del nostro caso dove abbiamo a che fare con una forcella da 27,5” con “Rake” pari a 46 mm. Per una questione puramente geometrica la riduzione di 5mm della quota di “Rake” determina un aumento significativo della quota di “Trail”. 

La quota di Trail è determinata da 3 variabili: raggio dalla ruota, angolo di sterzo e Rake della forcella e, più precisamente, aumenta all’aumentare del raggio della ruota e dell’apertura dell’angolo di sterzo e al diminuire della quota di Rake. Una quota maggiore di Trail determina un aumento della stabilità, al contrario, una quota inferiore influisce positivamente sull’agilità. 

Utilizzando l’apposita formula abbiamo potuto calcolare con precisione la variazione della quota di trail: 

(rxcos65,5°-46):sen65,5°=(369 x0,41967-46):0,9099=120 mm (ruota da 29×2,30”) 

  (rxcos66°-46):sen66°=(359×0,40673-46):0,9099=110 mm (ruota da 27,5×2,60”)  

Il trapianto di ruota effettuato sulla nostra Rock Machine ha, pertanto, determinato la variazione della quota di trail da 110 mm a 120 mm, generando un sensibile aumento della stabilità. Inoltre, la ruota di diametro superiore, come ben noto, ha positive ricadute facilitando la guida sui terreni sconnessi. 

Il lungo test al quale abbiamo sottoposto la nostra e-mtb ha confermato le nostre aspettative modificando il suo range di utilizzo dal trail all’all mountain.  La maggiore facilità di conduzione nelle discese sconnesse e/o veloci è evidente, mentre nelle salite più trialistiche è stato necessario un periodo di assuefazione con conseguente spostamento in avanti del corpo per mantenere prestazioni elevate anche in queste andature. 

Con una gomma di sezione contenuta in 2,30” ci siamo avvantaggiati dall’inserimento della doppia camera “Deaneasy” che permette di utilizzare pressioni molto inferiori alla norma senza rischiare pizzicature, potendo contare su livelli di smorzamento e trazione sensibilmente superiori. 

I riscontri molto positivi di questo primo test ci spingono a continuare nella nostra indagine sostituendo anche la forcella con una da 29” e abbinandola ad una ruota da 29 con gomme di sezione superiori ai 2,30”: alla prossima puntata! 

Continua nella seconda parte:

Come e perché sostituire la ruota anteriore da 27,5+ con una da 29” – SECONDA PUNTATA

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply