E-MTB

Come e perché sostituire la ruota anteriore da 27,5+ con una da 29” TERZA PUNTATA

By  | 

Come e perché sostituire la ruota anteriore da 27,5+ con una da 29”

TERZA PUNTATA

Con questo terzo articolo andiamo a valutare l’impatto geometrico e prestazionale nel caso della sostituzione di una ruota anteriore da 27,5×2,80” con una da 29×2,40” o 29×2,60” montate su una forcella da 29”.

La ruota anteriore originale è stata sostituita con una interamente dedicata alle e-MTB. Le ruote Fulcrum E-Metal 3 sono state gommate con Schwalbe Eddy Current, anch’esse progettate per essere utilizzate su mtb a pedalata assistita.

Fulcrum E-Metal 3 è composta di un cerchio in lega leggera asimmetrico con canale interno di 30 mm, di 28 raggi in acciaio brunito con testa diritta e rinforzata e in lega leggera sono anche i nippli “Self-Lock” e i mozzi Boost. Il prezzo di listino per la coppia è contenuto in 580,00€. Ancora più abbordabile (409,00€) la coppia di ruote, sempre dedicate alla pedalata assistita, E-Metal 5  che sono ancora più affidabili grazie all’utilizzo di nippli in ottone che hanno, però, come rovescio della medaglia, un peso leggermente maggiore ma distribuito nella parte esterna della ruota e, di conseguenza, un aumento dell’effetto volano.  

Eddy Current Front è disponibile solo con diametro di 29” con sezioni a scelta tra 2,40” (62,90€) e 2,60” (67,90€); entrambe mettono in campo una solida carcassa Super Gravity e una mescola Addix Soft. Il battistrada può contare su tasselli dotati di una superficie di contatto maggiorata. Il peso varia dai 1.250 g della 29×2,40” ai 1.350 g della versione  più larga.  

Non si tratta, certo, di pneumatici leggeri, va considerato, però che date le loro caratteristiche si può tranquillamente rinunciare al montaggio sia della camera d’aria sia dell’inserto. Per la stessa ragione riteniamo più conveniente l’utilizzo della versione con sezione inferiore al fine di contenere l’effetto volano che ha un’incidenza negativa, in particolare, sulla ruota anteriore. 

La ruota è stata inserita in una forcella da 29”, in quanto non troverebbe spazio sufficiente in una forcella da 27,5”. 

A livello geometrico vanno considerate le variazioni di quota determinate dall’aumento sia del diametro esterno della ruota ( quantificabile in circa 20 mm) sia della lunghezza della forcella ( +19 mm ). Pertanto, per effetto dell’aumento di 10 mm del raggio e 19 mm della lunghezza della forcella, dobbiamo considerare, a parità di escursione, un innalzamento del carro anteriore di 30 mm che determinano una maggiore apertura dell’angolo di sterzo pari a 1,5°. 

Contemporaneamente la forcella da 29” introduce un’ulteriore variabile e, più precisamente, la quota di rake (o offset) che passa dai 46 mm di una forca da 27” ai 51 mm di quella da 29”. L’aumento del rake determina una diminuzione della quota di trail che permette di contrastare l’effetto determinato dalla maggiore apertura dell’angolo di sterzo: se quest’ultima variazione aveva reso più stabile e meno agile la nostra Rock Machine E-Blizzard, il rake maggiore della forcella ha riportato la situazione ai livelli di partenza. Non dobbiamo, però, dimenticare gli effetti positivi della ruota da 29 pollici grazie alla quale gli ostacoli vengono superati con maggiore facilità.

 

Il nostro test, spalmato su tre intensi mesi, ha dato risposte confortanti sull’affidabilità e funzionalità sia della ruota sia degli pneumatici. 

Le Fulcrum E-Metal 3 non hanno richiesto nessun tipo di intervento e hanno mantenuto intatte le funzionalità iniziali.

Tra le due versioni delle Schwalbe Eddy Current Front abbiamo preferito, senza ombra di dubbio, la 29×2,40”, in quanto, a fronte di un livello di effetto volano meno importante, offre comunque prestazioni elevate sui terreni più impervi. Merito della carcassa S.G., della mescola Addix Soft e delle sue dimensioni. Sui terreni estremamente scivolosi la Soft non può certo assicurare i livelli di aderenza di una Magic Mary Super Soft, ma nel 90% dei casi le sue prestazioni sono ottimali. In particolare ci è piaciuta per la sua azione di smorzamento delle sollecitazioni sia in compressione sia in estensione, comportamento che trasforma la nostra Eddy Current  in una vera e propria sospensione che va ad aumentare gli effetti della forcella. 

Rimane il dubbio se privilegiare la diminuzione dell’effetto volano montando uno pneumatico anteriore di pari dimensioni esterne ma con pesi più contenuti o approfittare delle prestazioni e affidabilità di una gomma che fa della solidità un fattore imprescindibile. 

Come e perché sostituire la ruota anteriore da 27,5+ con una da 29” – SECONDA PUNTATA

Come e perché sostituire la ruota anteriore da 27,5+ con una da 29”

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply